Riprendiamoci le aiuole!

Aiuola a Canzo
Una splendida e semplice mezzaluna, una bella aiuola a Canzo, seminata da un anonimo a tagete. Un esempio da seguire.

Aiuola stradale a Canzo.
Questo pezzo di città è stato salvato da un privato, l’aiuola era in stato di abbandono totale, un signore vi ha seminato semi di tagete ed ora, ecco il risultato. Una bella aiuola. Se si facesse questo in tutte le aiole del paese? Si chiama “guerrilla gardening” ma, certamente l’anonimo canzese non lo sa e non importa. Bello, comunque. Bravo!!!
La riconoscete, si trova accanto alla rotonda della Arosio-Canzo. Il cittadino, ancora anonimo, ha curato i fiori durante questa siccitosa estate, prima, v’erano solo delle stachys lanata ma erano davvero conciate al lumicino. Stavano morendo per mancanza d’acqua, il signore abita proprio nella villetta limitrofa ed era proprio stufo di assistere a quella incuria. Si è quindi attivato. Con quale fiorito risultato. Riprendiamoci il verde urbano, riprendiamocelo in mano.
Eccola, una mezzaluna di fiori giallo aranciati. Sono tagete, semplici fiorellini. Significano molto ma molto di più.

Ad Asso, invece, la natura ha fatto da sola: ecco, da dove possono spuntare delle calendule nell’asfalto.

T M

calendule in asfalto
Calendule spuntate da sole sul marciapiedi ad Asso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.