Il cetriolo limone.

Di cetrioli ne esistono numerose varietà. Se ne trovano di ogni foggia e misura, ottimi per i diversi usi, da insalata, per lo tzatziki, per accompagnare i piatti più diversi. Ve ne sono da destinare ad essere messi sott’aceto, a venire mangiati da soli o nelle salsine più particolari. Nel corso della mi attività di salvatore di semi, mi sono imbattuto in questo  cetriolo limone, al momento non ricordo nemmeno dove esattamente l’ho reperito, certamente nella rete dei seedsaver italiani ma dove e quando, non me lo ricordo. Una volta di più per ricordare di come sia preziosa questa rete, Questo cetriolo,  l’ho prediletto per la sua particolarità.

Tondo, sui dieci centimetri, abbastanza produttivo, resistente a qualunque avversità , si adatta bene in vaso e i suoi fiorellini gialli sono ampi e molto belli.

Si arrampica con facilità e necessita di sostegni. una volta seminato, in vasetto, è meglio, le lumache ne farebbero strage, lo mettete in terra con frasche per farlo arrampicare cresce, in settembre comincia a fruttificare e vi dona il raccolto a seconda della stagione. predilige la mezzombra.

Ama la consociazione, non vuol stare da solo ed  io lo pianto nell’orto insieme a cavoli, pomodori, insalate e quanto di bello ho al momento.

Gode della compagnia.  Non dovete seminare altri cetrioli, si inquina subito, diventa altro e perdete la varietà. si capisce in quanto le cucurbitacee hanno questa caratteristica di impollinarsi tra loro e si incrociano facilmente.

Coltivo il cetriolo limone da anni e lo tengo sempre come unica varietà , in questo modo l’ho custodito.

Può stare tranquillamente in una mano, i colori sono sul giallo intenso come nella foto, tendente all’arancio con venature marroncino chiaro,ha molti semi, si riproducono facilmente. il sapore è piacevole, fresco, con qualche tocco di fantasia sa di limone , vagamente.Provo ad immaginare un suo uso culinario accompagnato magari da erbe particolari come la balsamite, erba di san Pietro, detta “erba amara” a Castel Goffredo, Mantova, o con i pomodori perino giallo, e nelle mani di chef fantasiosi, certamente, la sua forma particolare si presta bene ad ogni preparazione inusuale.

E’ una pianta che potete coltivare facilmente anche in un grosso vaso sul balcone, è molto decorativa, un bel fogliame verde lucente una mia amica, ora preside in un paese a me vicino, l’ha fatto ed è rimasta entusiasta.

Quello nella foto è coltivato nel mio podere di Cranno, viene benissimo e credo possa vegetare in tutta Italia,  qui nel Triangolo Lariano, tra Como e Lecco, in Valassina. Questa estate non l’ha danneggiato nonostante la forte calura ma debbo dire che è stato coltivato all’ombra di un salice assai frondoso che mi ha schermato l’orto.

Volete provarlo? Richiedetemene a  fructidor@libero.it   finchè ne ho, vi spedisco i semi in cambio di francobolli, se non avete altre belle essenze da scambiare.

Spero abbiate gradito questa breve scheda sul nostro cetriolo limone. se avete notizie più precise sui suoi usi o provenienza, grazie.

T M

Una scheda sul cetriolo limone
Una scheda sul cetriolo limone
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.