Io so leggere e so scrivere

Io so leggere e so scrivere, so persino coltivare.
Io so leggere e so scrivere e son capace di sognare.
Io so leggere e so scrivere e so mettere il mondo intero
in rima. mi vien facile, fò prima.
io so leggere e so scrivere e questo l’ho già detto.
So leggere, so scrivere e coltivare fiori colorati.
So leggere, so scrivere ma non sono perfetto.
Nel mio leggere, scrivere, persino coltivare
una cosa non l’ho imparata e mi rincresce.
Una cosa non l’ho imparata ancora
in tutto il mio bel leggere e scrivere e coltivare.
Non ho imparato a vivere, credetemi.
Non ho imparato ad amare.
In tutto il mio trambusto di leggere, combattere,
scrivere e seminare fogli e volantini per il mondo
e sogni e schizzi e progetti, non ho imparato a vivere
uno straccio di un amore ed allora, a che mi serve
tutto questo dissennato, disperato scrivere e leggere e coltivare?
A cosa serve, accidenti, se uno straccio di un affetto non mi so conservare?
Credetemi non è tutto, leggere, scrivere e combattere
per la libertà e la dignità del mondo se nel fondo del tuo vivere
ti resta solo scrivere e scrivere ancora per non morire.
Io devo leggere e scrivere e coltivare per non pensare
che un amore se n’è andato e per non impazzire di dolore.
Leggere, scrivere, capire il mondo non mi rende sereno,
non mi allieta la vita, no, non sono giocondo.
io so leggere e scrivere e coltivare, so mettere in rima il mondo
e potrei per una vita intera continuare.
A che pro? se uno straccio d’amore ricambiato, una carezza, un sorriso,una mano che mi sfiora, più non ho?
Insegnatemi ad ascoltare, amici, insegnatemi ad ascoltare gli uomini
e non solo il vento. Insegnatemi ad amare.
Vorrei tanto imparare. Come si comincia, come si fa?
io che so leggere scrivere e coltivare
io questo strano vivere l’amore
voglio finalmente imparare a coltivare.
Per provare ad essere felice, senza più parole,
per provare cosa sia mai un abbraccio senza più timore.
io che so leggere scrivere e coltivare fiori,
vorrei sapere ascoltare. Si, forse comincia da questo,
non è molto ed è tutto, l’ascolto.
L’ascolto, si, son certo, è nel tacere, sta nell’ ascoltare, è proprio qui
la radice dell’amare.
T M
Faggi sul Lambro
Faggi sul Lambro. Scarenna, frazione di Asso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.