Salvatore di semi.

Sono un salvatore di semi.

Le semenze che raccolgo sono le mie semenze, bagaglio incommensurabile di storie e conoscenze. esse sono giunte fino a me dal mio passato. Passato di uomo che coltiva. Passato di un rinnovamento ad ogni nuovo raccolto e che migliora. Sono frutto di ritrovamenti originali, in natura, nei campi. Sono frutto di scambi e di mani che sanno tramandare. Sono semi che sanno a memoria la canzone del sole e della neve e della pioggia. Conoscono tempeste e siccità. Io sono il custode.

A me spetta di proseguirne il canto, di celebrarne l’ode.

Una poesia che passa per il canto dei galli nella campagna contadina, per infiniti sudori e per le mani e i calli.

Una poesia minacciata di morte dalla monocorde e sterile assurda imposizione degli ibridi e degli Ogm. Stanno assassinando ogni forma di vita riproducibile, ci stanno provando. Noi abbiamo una storia ed un amore immenso dietro le spalle , le sementi antiche come ali d’angelo. Fragili sementi che intonano il loro canto. Facciamoci militanti della biodiversità. Scambiamo e ricerchiamo sementi antiche, ricerchiamole e una volta ottenute, seminiamo e raccogliamo. Gesto di costanza e tenacia. vera, autentica lotta. Non ci piegheremo. non ci piegheranno. Infinite comunità di contadini nel mondo sono con noi. Teniamo alta la fiaccola, una fiaccola viva, una fiamma che incrocia le rosse pannocchie rostrate e il girasole giallo aranciato. Stiamo tra i solchi. Tra i solchi cova tenera e fiera la rivolta. Volta e rivolta la zolla. Facciamoci lombrichi invisibili, se serve. oppure diventiamo sequoia gigante e mostriamo la nostra lotta al mondo. Che non possano prevedere le nostre mosse. Siamo salvatori di semi. Resisteremo. Insieme. Insieme salveremo il seme. Insieme preserveremo il buon seme. Insieme significa  variamente associati, liberamente organizzati, intessendo reti, tra le persone che coltivano, tra gli ecovillaggi e piccole comunità, gli orti comunitari, le realtà di agricoltura urbana e periurbana, le scuole e gli orti didattici, le infinite situazioni ove si lavora la terra per passione e per convinzione.

Il seminatore Ai cari amici visitatori  rammento che possono trovare sul blog di Terra nuova ” http://www.terranuova.it/Blog/I-Semi-e-la-Terra  ” le schede che ho preparato da una decina d’anni sulle essenze che da seedsaver, custode e salvatore di semi ho preparato, inoltre altre ancora sono sul sito ” http://www.ortidipace.org “.

Il sito della mia associazione: ” http://www.civiltacontadina.it” della quale segnalo il gruppo Facebook Civiltà Contadina e la omonima pagina. Io sono reperibile al nome ” Teodoro Di Fiori Margarita”

Ho appena iniziato questo lavoro di raccolta, pian pianino posterò qui tutto il frutto delle mie ricerche.

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.